Editoriale

Febbraio 2017

A metà degli anni cinquanta molti bastioli cittadini di Bastia e località limitrofe emigrarono per avere un lavoro. Anche la mia famiglia fece questa scelta che mi obbligò a vivere all’estero i primi 12 anni della mia vita. Quanta sofferenza passata per adattarci a nuove culture e ad imparare nuove lingue. Oggi, dopo tanto tempo, mai avrei creduto che quei tempi potessero ritornare. Eppure è quello che si sta verificando. Bastia si sta gradualmente spegnendo, regna l’incertezza e soprattutto quello che provoca più perplessità è la mancanza di politica sia di maggioranza che di opposizione. Oggi, quando si parla di futuro e di prospettive, soprattutto per i giovani, si dice che se vogliono un lavoro devono inventarselo, in alternativa, devono studiare le lingue per andare a lavorare all’estero. Sembra che in questa città non si ha né futuro né presente. Spesso mi chiedo come mai le nuove generazioni non si facciano sentire manifestando il proprio disappunto e indignazione. Se la cittadinanza non scende in piazza, tutto rimane immobile.... e retrocedere diventa inevitabile. A mia memoria, la città non è stata mai così amorfa, con un disinteresse che non è solo nell’economia e nel lavoro, ma soprattutto nell'anima. Facile dire che l'amministrazione è colpevole, ma non sono stati i bastioli ad avere eletto questa classe dirigente? E l’opposizione dov’è? Non mi sembra che brilli per sensibilità, per interesse, per amore, anzi. Si amministra e basta. Il compitino è fatto. E avanti così. Una volta, se si avevano idee migliori, si scendeva in piazza, si sensibilizzava, ci si impegnava anche porta a porta. Oggi non più. Forse potrebbe servire una "rivolta" come quella degli indignados in Spagna? Non ne sono sicuro. Oggi c’è un eccesso di acquiescenza. Non ci si indigna più. Si dice che tutto va bene, anche se non abbiamo nessuna idea di dove andremo. Quello che desta amarezza è che manca il senso di appartenenza della città, non ci si identifica più. Quando chiediamo a qualche illuminato cittadino: quale consiglio darebbe ad un giovane, il commento è triste: «Vorrei che lavorassero e non se andassero, ma cosa fanno qui? Non c’è lavoro, questa, purtroppo, è l’amara realtà. Faccio un invito caloroso a giovani o anche non più giovani imprenditori di successo del territorio che con le proprie competenze sono riusciti a fare grande la loro impresa. Siate generosi, siate folli..., Bastia ha bisogno di voi per tornare grande. Cercasi visionario per una poltrona che, siamo sicuri, non sarà usata solo per dare comodo rifugio al fondoschiena.






 

tnUltimoVideo Leggi tutti

Attualità

Assisi, è ai domiciliari ma va a Roma in treno. Alla stazione trova la Polizia che lo arresta.

Assisi, è ai domiciliari ma va a Roma in treno. Alla stazione trova la Polizia che lo arresta.

Ieri gli agenti della Squadra Volante del Commissariato P.S. Assisi, diretto dal Vice Questore Aggiunto della P.d.S. Francesca D. DI LUCA, hanno proceduto all’arresto di un giovane romeno ventenne,…

Il calendario degli interventi di disinfestazione sul territorio comunale nel 2017. Si comincia lunedì 20 febbraio con il primo intervento di derattizzazione.

Il calendario degli interventi di disinfestazione sul territorio comunale nel 2017. Si comincia lunedì 20 febbraio con il primo intervento di derattizzazione.

L’Amministrazione comunale di Bastia Umbra ha definito il calendario degli interventi di derattizzazione e disinfestazione che verranno effettuati nel corso dell’anno 2017, dall’azienda incaricata che è la Ditta Chimifarm…

Economia Leggi tutti

Il successo di Expo Tecnocom 2017. La XV edizione chiude in forte crescita e supera le aspettative.

Si è chiusa ieri, mercoledì 15 febbraio 2017, la XV edizione di Expo Tecnocom, la grande fiera per pubblici esercizi, laboratori di arte bianca e ho.re.ca.…

Danni indiretti post sisma: la Giunta di Assisi rinvia al 31 Luglio 2017 il saldo Tari 2016.

Danni indiretti post sisma: la Giunta di Assisi rinvia al 31 Luglio 2017 il saldo Tari 2016.

“Il perdurare della crisi – dichiara il Sindaco Stefania Proietti – nel settore turistico ricettivo causata dall’ormai noto fenomeno dei danni indiretti post…

Expo Tecnocom 2017. Vuoi aprire o rinnovare un’attività?  C’è ancora tempo per visitare la grande esposizione dedicata a pubblici esercizi, ho.re.ca. e arte bianca.

Expo Tecnocom 2017. Vuoi aprire o rinnovare un’attività? C’è ancora tempo per visitare la grande esposizione dedicata a pubblici esercizi, ho.re.ca. e arte bianca.

Ci sono ancora due giorni per scoprire le novità di Expo Tecnocom, la fiera organizzata da Epta Confcommercio Umbria per pubblici esercizi, laboratori di arte bianca…

Comincia oggi Expo Tecnocom 2017. Apre ad Umbriafiere il grande evento per pubblici esercizi, ho.re.ca. e arte bianca.

Comincia oggi Expo Tecnocom 2017. Apre ad Umbriafiere il grande evento per pubblici esercizi, ho.re.ca. e arte bianca.

Torna puntuale dopo due anni l’appuntamento con Expo Tecnocom, all’Umbriafiere di Bastia Umbra dal 12 al 15 febbraio (tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00, ultimo giorno…

Sport Leggi tutti

Latina crocevia dei Block Devils.

Latina crocevia dei Block Devils.

- Squadra al lavoro per preparare la trasferta in terra pontina di domenica (posticipo televisivo su Raisport alle ore 20:30), match determinante per l’obiettivo secondo posto. Atanasijevic: “Partita…

Bastia, in sella col Movimento 5 Stelle.

Bastia, in sella col Movimento 5 Stelle.

A seguito di un emendamento del M5S approvato alla Camera che prevede lo stanziamento di circa 12.348.000€ per la realizzazione di piste ciclabili e la sicurezza dei ciclisti,…

Arriva al tie break la prima sconfitta europea dei Block Devils.

Arriva al tie break la prima sconfitta europea dei Block Devils.

- Senza De Cecco, Atanasijevic e Zaytsev, la Sir Sicoma Colussi perde l’imbattibilità in Champions a Roeselare dopo due ore abbondanti di gara. Non bastano alla squadra di…