La nuova Fontanella di acqua potabile a Bastiola un successo per la comunità limitrofa.

Inaugurata il 19 novembre in via Renzini dalla società Umbra Acque la fontanella di Bastiola è il secondo impianto realizzato nel territorio comunale di Bastia dopo quello in Piazza Togliatti nel centro urbano.

L’ubicazione della Fontanella di Bastiola è frutto di unanime volontà del Consiglio Comunale, che ha operato in stretta collaborazione con la Giunta arrivando a convergere sull’opportunità di indicare il sito in via Renzini, in quanto tale ubicazione consente la captazione dell’acqua di Nocera Umbra la cui condotta attraversa il territorio di Bastiola. Questa scelta consentirà agli utenti di Bastiola di avere acqua di Nocera Umbra, naturale, gassata e refrigerata di ottima qualità, con una modica spesa. Per l’occasione i tecnici di Umbra Acque invitano gli utenti a metter in pratica alcune precauzioni a fini igienico-sanitari. In particolare si raccomanda: prima dell’utilizzo, le bottiglie vanno lavate con cura; è preferibile utilizzare bottiglie di vetro (pulito).

Presente alla cerimonia di inaugurazione anche il Consigliere Comunale di Maggioranza  Luigi Errico che si ritiene soddisfatto per aver contribuito all’installazione del secondo impianto, in quanto il progetto iniziale in via Renzini fu bocciato dalla Soprintendenza per la vicinanza di un sito di rilevanza archeologica. “Mi sono impegnato insieme ad altri – dichiara Errico – nell’individuare nella piazzetta di Bastiola il luogo più idoneo grazie alla quale è stato possibile poi installare l’impianto”.

Luigi Errico non è nuovo ad azioni concertate con l’Amministrazione Comunale in favore dei cittadini. Noto è stato anche il suo impegno per l’aggiornamento dei criteri di monetizzazione, fermi ad una vecchia delibera del 2005 che imponeva costi elevati, e che insieme all’assessore all’Urbanistica Francesco Fratellini si è provveduto all’abbassamento dei costi in modo da permettere a Privati ed Imprenditori di poter Monetizzare ad un prezzo più basso e giusto. “Un’altra iniziativa che sto portando avanti – conclude il Consigliere di Maggioranza – riguarda la Sicurezza nella nostra Città, tema questo molto importante e sentito, anche per l’estrema rilevanza che essa riveste per tutta la cittadinanza di Bastia Umbra”.

 

22/11/2016

Articolo letto 55 volte

5 Risponde a La nuova Fontanella di acqua potabile a Bastiola un successo per la comunità limitrofa.

  1. giorgio croce 23 novembre 2016 a 09:06

    Forse accanto alla foto della nuova fontanella era più consona l’immagine di Simona Carosati che è stata la prima a sostenere, insistentemente, la necessità di una seconda fontanella a Bastia.
    Dobbiamo forse rassegnarci ad un mondo di mosche cocchiere?

    Rispondi
  2. Luigi Errico 26 novembre 2016 a 20:08

    Egregio sig. Croce probabilmente lei non è aggiornarto, non ha seguito tutti i comunicati stampa, inoltre evidentemente non ha visto lo streeming del consiglio comunale dove si evince la non paternità della Sig.ra Carosati inerente alla fontanella. Le consiglio vivamente di prestare attenzione allo streeming!!!!!. Resto a sua completa disposizione per altre delucidazioni.

    Rispondi
  3. giorgio croce 28 novembre 2016 a 23:53

    Egregio sig. Errico probabilmente lei non è aggiornato sulla mia attenzione rivolta a quello che succede a Bastia e continuo a rimanere del parere che si evince dal mio precedente intervento. La ringrazio sentitamente, ma non ho bisogno di altre sue delucidazioni.

    Rispondi
  4. Norberto Pizzardi 2 dicembre 2016 a 00:12

    Fontanella Bastiola ” CARTA CANTA”
    Il Circolo Arci Bastiola , in tempi non sospetti, e cioè il 13 Ottobre 2012 Prot. N° 25645 del Comune di Bastia Umbra, inoltrava formale richiesta di istallazione Fontanella distributrice di Acqua(liscia e gasata) Alimentata dall’Acquedotto di Nocera e per chi conosce la storia del nostro Comune, sa che tale Acquedotto attraversa il nostro territorio e che il punto più vicino a luoghi Urbanizzati è solo la Piazza di Bastiola (molti Consiglieri Ignoravano o negavano il passaggio di tale acquedotto ).
    Quindi se si devono “trovare” per forza dei “Genitori” alla Fontanella, vanno ricercati Altrove!!!!! e come dice il proverbio “CARTA CANTA”
    Il Circolo Arci Bastiola RINGRAZIA la Dottoressa Simona Carosati che con grande tenacia e determinazione si è fatta portatrice di tale Istanza all’interno delle Istituzioni Comunali al fine di raggiungere questo obbiettivo.

    Rispondi
  5. giorgio croce 7 dicembre 2016 a 23:28

    Ops! Sig. Errico chi è il disinformato tra me e lei?
    Forse per altre delucidazione le converrebbe contattare il Circolo Arci Bastiola.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *