Federico Masciolini: “Concentrarsi sugli atti concreti e realizzabili a livello comunale”.

In riferimento ad alcune strumentali polemiche sulla viabilità cittadina, è bene ricordare ai populisti di casa nostra che la chiusura delle piazze antistanti le Basiliche di San Francesco e S. Maria degli Angeli sono state disposte dal Prefetto di Perugia sulla base di un piano della sicurezza definito a livello nazionale e che, seppur con la Prefettura sia aperto un dialogo sul superamento o l’alleggerimento delle relative misure, non è nelle disponibilità dell’Amministrazione comunale intervenire autonomamente su tale questione.

In attesa di altri “preziosissimi” contributi alla risoluzione dei problemi dei cittadini e (in questo particolare periodo) degli operatori turistici e commerciali della nostra Città, è bene concentrarsi sugli atti concreti e realizzabili a livello comunale che vanno nella direzione di una migliore fruibilità e vivibilità del centro storico, così come verso uno stimolo al settore turistico dopo le difficoltà prodotte dagli eventi sismici. Quindi, accanto alle tariffe scontate dei parcheggi rivolte ai residenti ed all’estensione temporale dell’ordinanza invernale del traffico, occorre definire rapidamente (come prevede il DUP) un serio piano della mobilità e del traffico ed accanto agli eventi in corso di programmazione occorre definire un piano di sviluppo (anch’esso previsto dal Documento Unico di Programmazione) in grado di valorizzare tutte le risorse turistiche della Città.

Su questo si concentrerà la maggioranza di governo di Assisi, non certo sulle inconsistenti polemiche di chi in questo momento è impegnato nella corsa alla guida dei populismi più che al perseguimento degli interessi dei cittadini.

15/05/2017

Federico Masciolini

Capogruppo del Partito Democratico al Consiglio comunale di Assisi

 

PARTITO DEMOCRATICO ASSISI

Articolo letto 8 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *