Il PD di Bastia in ricordo di Alberto La Volpe.

Giornalista televisivo, direttore del Tg2, parlamentare e sottosegretario, politico socialista protagonista di tante battaglie combattute per l’emancipazione della classe lavoratrice. Di tanti, innumerevoli titoli, lo ricorderemo soprattutto per essere stato per noi guida politica e punto di riferimento culturale e umano.

Un sindaco che ha guidato la nostra città, dal 1970 al 1980, con il suo indiscutibile spessore contribuendo al grande sviluppo economico, sociale e culturale di Bastia che in quegli anni diventava punto di riferimento regionale. Leader carismatico, fu capace di coinvolgere anche tanti giovani bastioli al suo seguito che trovavano le sue idee innovative e particolarmente attente al sociale.

A lui si deve il primo asilo nido comunale di Bastia, uno dei primi asili nidi a gestione comunale in tutta l’Umbria. A lui si deve la biblioteca comunale. Durante la sua amministrazione Bastia visse un periodo di forte crescita con un occhio particolarmente attento alla dimensione del sociale e della cultura. Un legame, quello con la sua città, che non l’ha mai abbandonato. La sua Bastia nella quale tornava spesso.

E’ sempre stato e rimarrà per noi un esempio da seguire, un maestro di vita e di umanità. Ci stringiamo attorno alla famiglia e ci uniamo con vivo interesse alla proposta del Sindaco Ansideri di intitolare a nome del nostro caro amico Alberto la biblioteca comunale.

17/05/2017

PD Bastia Umbra

Articolo letto 26 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *