Gran finale del Campo Scuola “Cresciamo in Protezione Civile” con l’Alzabandiera e le rappresentazioni teatrali degli allievi.

Gran finale stamani del Campo Scuola “Cresciamo in Protezione Civile”, che si è svolto da lunedì 31 luglio presso la Base Scout in via del MEC a XXV Aprile.

Un evento che ha visto ragazzi, genitori, volontari e amministratori locali festeggiare insieme la cerimonia conclusiva, diventata una valida occasione per raccontare sei giorni di straordinario interesse in un crescendo di emozioni e di utili esperienze per i 24 ragazzi allievi del Campo Scuola. Anche per il gruppo di volontari della Protezione civile che hanno vissuto queste esperienza con straordinaria intensità.

 

La cerimonia è stata aperta dall’Alzabandiera accompagnato dall’Inno nazionali di Mameli cantato da tutti i presenti.

Poi, le rappresentazioni teatrali che sono state un modo concreto e diretto per raccontare le esperienze fatte i questi giorni con la partecipazione gioiosa dei ragazzi e anche dei loro genitori.

Al Campo scuola nel corso dei sei giorni si sono svolte le esercitazioni proprie dell’attività di Protezione Civile dal montaggio delle tende e alle lezioni sulle attività di prevenzione. Encomiabile l’intervento dei dirigenti della Polizia postale di Perugia che hanno illustrato ai partecipanti i rischi derivanti dal Cyberbullismo.

Nella giornata di venerdì l’intero campo scuole, allievi e volontari della Protezione civile, è stato in visita a Norcia per incontrare le popolazioni terremotate, in particolare la comunità di San Pellegrino che ha subito danni di particolare rilevanza, sia alle abitazioni, sia alle attività produttive.

 

“Il Campo Scuola è stato un notevole passo avanti rispetto alla prima edizione di due anni fa – ha detto l’ing. Roberto Raspa, coordinatore del gruppo comunale della Protezione Civile di Bastia Umbra-. Ha visto tutti i volontari che hanno partecipato all’evento da protagonisti: quelli di Bastia Umbra insieme ai loro colleghi di Bevagna e ai volontari di Monza che hanno con noi una stabile collaborazione di scambi. Anche il programma di queste giornate è stato ricco e variegato, fornendo ai ragazzi un’esperienza indimenticabile”.

 

A tutti i partecipanti ha portato il saluto dell’Amministrazione comunale di Bastia Umbra l’Assessore dottoressa Catia Degli Esposti: “Il nostro gruppo di Protezione Civile è sempre stato dinamico e concreto coronando con successo ogni iniziativa. Il Campo Scuola non ha tradito le aspettative – ha concluso l’Assessore – rappresentando un modello educativo per gli allievi, 24 ragazzi adolescenti da 11 a 13 anni, e un’esperienza importante sui temi della prevenzione che sono gli argomenti caratterizzanti la Protezione Civile”.

 

 

Bastia Umbra, 5 agosto 2017

Ufficio Stampa del Sindaco

 

Articolo letto 5 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *