Incontro dell’Assessore alla Scuola Simone Pettirossi con i Dirigenti scolastici di Assisi: al centro il tema dell’Innovazione. Lanciata l’idea di un progetto con i ragazzi sulla “Assisi del futuro”.

Rendere le scuole di Assisi sempre più innovative e capaci di rispondere alle esigenze di apprendimento delle studentesse e degli studenti del territorio assisano: questo uno fra gli obiettivi della riunione che si è tenuta lunedì 16 ottobre nella sede Comunale di Santa Maria degli Angeli fra l’Assessore alla Scuola Simone Pettirossi e i Dirigenti Scolastici  di tutti gli Istituti.

In questi giorni sono in consegna diverse LIM (lavagne interattive multimediali) nelle scuole del territorio, con l’obiettivo di contribuire a coprire il fabbisogno di tutti gli Istituti.

“Uno degli obiettivi primari dell’amministrazione comunale – ha ribadito Pettirossi- è quello di portare la connessione ad alta velocità in tutte le scuole; ma anche di puntare al completamento della dotazione di necessari strumenti informatici in ogni scuola, perfettamente condiviso con le dirigenze scolastiche”.

Con loro l’Assessore Pettirossi ha condiviso anche l’idea di avviare un progetto trasversale che coinvolga gli studenti di ogni ordine e grado, chiamati ad immaginare una “Assisi del futuro”. I ragazzi, secondo tempi e modi da definire e guidati dai propri insegnanti, saranno chiamati a proporre la loro idea di Assisi “smart city”(città intelligente).

Un progetto che servirà a guardare il nostro territorio attraverso gli occhi delle giovani generazioni, dei cittadini di domani, rendendoli partecipi e protagonisti di una pianificazione a lungo termine, attraverso un processo partecipativo pluriennale, che possa far emergere idee ed atti concreti a beneficio dell’intera città, dando vita sempre di più ad una comunità locale inclusiva e innovativa.

Alla riunione con l’Assessore Simone Pettirossi erano presenti i DS Tecla Bacci (Ist. Compr. Assisi 1); Carlo Menichini (Ist. Compr. Assisi 2); Sandra Spigarelli (Ist. Compr. Assisi 3); Bianca Maria Tagliaferri (Ist. Alberghiero); Annalisa Boni (Convitto Nazionale Principe di Napoli) Giovanfrancesco Sculco (Scuola per Ciechi) ed alcuni rappresentanti del Liceo Classico Sesto Properzio.

 

18/10/2017

Ufficio stampa Comune di Assisi

Articolo letto 8 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *