Bartolini, Fioroni e Fortini sull’assessore Italo Rota “Chi lo ha visto?”

L’assessore del Comune di Assisi Italo Rota, nominato in agosto a seguito della poco elegante defenestrazione dell’ex assessore Travicelli da parte della sindaca Proietti, da oltre un mese e mezzo non partecipa più alle riunioni di giunta. È mancato a tutte le ultime sei!

Circa un mese e mezzo fa un giornale pubblicò “non si sono mai intesi, ma ora sono ai ferri cortissimi la sindaca di Assisi Proietti e l’assessore all’urbanistica Italo Rota. Chissà se la giunta ne ha uno di scorta?”.

Subito la risposta della sindaca che afferma “con Rota siamo perfettamente in linea, partecipa alle riunioni di maggioranza”.

Alla luce di tutto ciò non sembra difficile a chi credere.

A noi viene da pensare che l’architetto Rota di Milano, annusata l’aria amministrativa che circola in Assisi, preferisca starne alla larga.  Alcuni dicono che abbia già dato le dimissioni senza protocollare la lettera. Ma a prescindere di quanto si dice, il fatto incontestabile è che non partecipa, lui assessore, alle riunioni di giunta e comunque gli spetta il compenso mensile da assessore, a carico dei cittadini. E, ancora una volta, questa nuova amministrazione di Assisi lascia tutti basiti!

 

25/11/2017

Giorgio Bartolini

Emidio Fioroni

Moreno Fortini

Articolo letto 20 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *