Ecoisole Informatizzate – Al via l’Ecoisola di Piazza Togliatti e Pubblica Assemblea. Bastia Umbra (Sala della Consulta) Mercoledì 6 dicembre 2017 – ore 21.

E’ l’ora delle Ecoisole Informatizzate, che verranno montate in questi giorni, e con la presentazione del progetto al pubblico, mercoledì 6 dicembre  alle ore 21,00 nella Sala della Consulta del Palazzo comunale in Pizza Matteotti. L’assemblea pubblica sarà trasmessa anche in diretta Streaming sulle pagine Facebook del Comune di Bastia Umbra.

 

L’Ecoisola, che viene montata in Piazza Togliatti adiacente all’ex Mattatoio comunale, sarà subito attivata dal 6 dicembre, mentre l’altra sul parcheggio di Via del Conservificio sarà attiva entro il mese di Dicembre.

 

L’iniziativa adottata dal Comune  d’intesa con Gest-Gesenu, società di gestione del servizio rifiuti, ha lo scopo di agevolare il conferimento dei rifiuti da parte dei cittadini che utilizzano i mastelli. Le Ecoisole informatizzate vengono installate sperimentalmente nel capoluogo comunale e potranno essere utilizzate, senza limiti orari e giornalieri dalle utenze domestiche per conferire diverse tipologie di rifiuti: Secco Residuo, Plastica, Carta e Frazione Organica. Per il vetro si potranno utilizzare le apposite Campane di colore Verde.

 

“Abbiamo deciso questo nuovo servizio – rileva l’Assessore all’Ambiente Francesco Fratellini – per superare alcune criticità nel sistema dei mastelli, in particolare agevolare gli utenti senza vicoli di calendario nel conferimento da parte dei cittadini che usando l’Ecoisola  potranno concentrarsi nell’ottimizzare la selezione e differenziare ancora meglio i rifiuti”.

 

Delle modalità di conferimento e di altri dettagli si parlerà nel corso dell’Assemblea di mercoledì prossimo.

 

 

Bastia Umbra, 1 dicembre 2017

Ufficio Stampa del Sindaco

Articolo letto 23 volte

Una risposta a Ecoisole Informatizzate – Al via l’Ecoisola di Piazza Togliatti e Pubblica Assemblea. Bastia Umbra (Sala della Consulta) Mercoledì 6 dicembre 2017 – ore 21.

  1. Antonella 2 dicembre 2017 a 11:10

    Lodi,lodi lodi ai nostri amministratori, che come spesso accade non hanno perso occasione per fare qualcosa che crea disagio ai cittadini. Ora ci propinano le ecoisole (a che prezzo poi) al centro del paese,belle, quella in via del conservificio poi è una vera genialata. Nel miniparcheggio che dovrebbe servire agli abitanti del palazzo ed ai negozi che vi si affacciano, vengono sacrificati 8/9 posti auto per installare questo cassone, ingombrante, immagino rumoroso quando compattera’ i rifiuti. Tutto questo è stato pensato, deciso e fatto all’insaputa di chi abita lì. Non ci vuole certo una cima o una mente eccelsa per valutare la scelta del posto dove piazzare un simile armadio, basta un poco di buon senso. Facendo un minimo di valutazioni c’era il parcheggio di fronte l’ufficio postale, più agevole da accedere con le auto o anche lungo la rivierasca. Ringrazio comunque per la considerazione che l’amministrazione comunale ha dimostrato verso i suoi cittadini. avvisando sempre a cose fatte.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *