Freddii: “S.O.S. Zona Industriale Petrignano”.

Nonostante i quotidiani proclami, le frazioni di Assisi sono sempre più abbandonate a se stesse.

Marciapiedi invasi dalle erbacce, pericolosi escrementi di piccioni su edifici e panchine, segnali divelti o accartocciati, immondizia in ogni dove e soprattutto vere voragini su quasi tutte le strade comunali e non: questo è ciò che nota anche l’osservatore più distratto, questo è ciò che una Amministrazione attenta e capace dovrebbe risolvere o almeno tentare di risolvere.

Sollecitato da più cittadini, evidentemente esasperati per la situazione diventata insostenibile, mi sono recato nella zona industriale di Petrignano per verificare se quanto riferitomi fosse la verità oppure rispondesse alla logica del proverbiale “piove governo ladro”.

Devo dire, con vero rammarico, che ho trovato una situazione di gran lunga più disastrosa di quanto si potesse immaginare.

Talmente disastrosa che mi sono sentito in dovere di scrivere questo comunicato ed accompagnarlo con delle foto che evidenziano, meglio di qualsiasi parola, lo stato di degrado in cui versano le strade su cui transitano tutti i giorni centinaia e centinaia di lavoratori che si recano presso la propria azienda.

Mi auguro che la Prima Cittadina e la sua squadra facciano seguire alle tante parole dei fatti concreti e inizino veramente a “pensare” alle frazioni dando la priorità a quegli interventi finalizzati alla sicurezza delle persone.

 

 

Foto scattate in data odierna

11/03/2018

Rino Freddii

 

 

Articolo letto 78 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *