Claudia Travicelli: “Agirò quanto prima agli organi competenti per verificare l’esistenza di responsabilità, anche penali.”

Leggendo l’articolo  di Serena Morosi – Portavoce FDI Assisi pubblicato venerdì 13 Aprile 2018, sono venuta a conoscenza di questo fatto che mi riguarda personalmente.

Nei modi e nelle modalità  che sono note oramai a tutti, il 10 Agosto 2017 mi sono dimessa, quindi sarebbe stato impossibile per me essere presente nella seduta di Giunta del 19 Settembre 2017 e votare la delibera n.153.

Oltre alla sottoscritta che non era presente  naturalmente (ma che secondo l’atto lo era), in quella seduta di Giunta, come si legge nella delibera, erano presenti il Sindaco prof. ing. Stefania Proietti che assumeva la presidenza, il Vice Sindaco Valter Stoppini, gli Assessori Eugenio Guarducci e Simone Pettirossi, l’Assessore Veronica Cavallucci era assente, partecipava alla seduta il Segretario Generale Dott. Fabrizio Proietti. La stessa delibera, sempre con voto unanime, cioè, anche con il mio voto impossibile, è stata  dichiarata  immediatamente eseguibile a norma dell’art. 134, 4^ comma del d.lgs. n 267 del 18.08.2000. La delibera, come si può leggere è stata poi pubblicata nell’albo pretorio ed è presente e visibile nel portale online del Comune di Assisi. Ritengo questa circostanza estremamente grave, agirò quanto prima agli organi competenti per verificare l’esistenza di responsabilità, anche penali. È inutile ricordare  il pressappochismo che caratterizza questa Amministrazione, che purtroppo pensa continuamente di essere legittimata in tutto e per tutto. 

Sempre più ridicolo…

dopo aver letto l’articolo dell’architetto Serena Morosi – Portavoce FDI Assisi pubblicato in data 13 Aprile 2018, sono entrata nel sito del Comune di Assisi e alla voce (Atti Amministrativi – Delibere di Giunta), oltre alla delibera n.153 del 19/09/2017 ho fatto un’altra sgradevole scoperta…come detto sopra le mie dimissioni sono avvenute il 10 Agosto 2017, cosa che dal sito del Comune di Assisi non sembrerebbe, le pagine iniziali, che contengono poi al loro interno il Pdf originale delle delibere di Giunta, riportano che…sarei stata componente di Giunta ancora dal 10 Agosto 2017 al 28 Settembre 2017,

a volte sarei stata presente alla seduta e a volte assente. Pazzesco… nella pagina (ripeto non nel pdf della delibera) si legge che io sarei stata nientemeno componente di Giunta anche nella seduta di Giunta del 10/08/2017, nella quale si nominava Assessore Italo Rota e si prendeva atto delle mie dimissioni.

Ridicolo poi…. nella seduta di Giunta del giorno 28/09/2017 si legge nella pagina iniziale presente nel sito, che gli Assessori componenti sarebbero addirittura aumentati… oltre alla sottoscritta (ricordo non presente) spunta anche il nome dell’Assessore Italo Rota.

Cosa aggiungere ancora, solo

che il tutto é riscontrabile sul sito del Comune di Assisi,

lascio naturalmente ai cittadini le dovute conclusioni e agli organi competenti le sentenze. 

 

15/04/2018

Claudia Maria Travicelli

Articolo letto 85 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *