Domenica 15 aprile fra bici e natura: di mattina al via la Strasubasio, nel pomeriggio pulizia del Percorso verde con l’iniziativa ‘keep clean and run+ride’. Sabato il convegno ‘Strade da Vivere’.

Sarà una giornata di sport, condivisione e divertimento all’insegna del rispetto dell’ambiente e della sua cura quella di domenica prossima 15 aprile, grazie ad una serie di iniziative coordinate dall’Assessorato allo Sport del Comune di Assisi nella figura dell’assessore Veronica Cavallucci che fanno parte degli appuntamenti di ‘Assisi città di Tappa’, in attesa dell’arrivo del Giro d’Italia il prossimo 16 maggio.

Si parte, di mattina, al Palaeventi di Santa Maria degli Angeli con la Strasubasio, randonee ciclistica alla scoperta non solamente di Assisi ma anche delle vicine Spello, Foligno, Bevagna e Cannara. La prima partenza fra le 7 e le 8 di mattina è per i percorsi di 100 e 200 chilometri; fra le 8 e le 9 prenderà il via invece lo spettacolare percorso da 50 chilometri fra le bellezze storiche e naturalistiche nel nostro territorio. Si tratta della prima tappa del circuito ‘Spirito Rando’ valevole per la qualificazione della ‘Parigi Brest’ 2019 e per il campionato italiano ARI 2018.

Da segnalare che il giorno precedente, ovvero sabato 14 aprile, al Palaeventi di Santa Maria degli Angeli si terrà “STRADE DA VIVERE”, una tavola rotonda sul tema della convivenza in sicurezza e del riutilizzo a fini turistici della rete di strade secondarie. Un momento di approfondimento organizzato proprio in occasione della Strasubasio 2018 che quest’anno inaugurerà la Primavera della Mobilità dolce promossa da A.Mo.Do (Alleanza Mobilità Dolce) e, per il settore ciclismo, da ARI (Audax Randonneur Italia), con il patrocinio del Comune di Assisi. La tavola rotonda affronterà i temi della sicurezza sulle strade partendo dalla convivenza tra i vari utenti, spesso difficile. Partecipano: VERONICA CAVALLUCCI – Assessore allo Sport Comune di Assisi ANNA DONATI – Portavoce A.Mo.Do. LUCA BONECHI – Presidente Audax Randonneur Italia MASSIMO BOTTINI – Comitato scientifico Italia Nostra VALTER BALLARINI – Responsabile progetto RICiclovie ARI ROLANDO FIORITI – Presidente Consorzio Umbria & Bike LUCA MINISTRINI – Presidente MTB Club Spoleto (Spoleto Norcia in MTB) GIUSEPPE BAGLIANI – Organizzatore Strasubasio

Nel pomeriggio di domenica 15 aprile al ciclismo si unisce l’amore per la natura e il desiderio di contribuire alla sua tutela: grazie alla sinergia con le associazioni del territorio nasce infatti la tappa assisana del tour italiano fra sport ed ecologia ‘keep clean and run + ride’: evento itinerante di sensibilizzazione contro l’abbandono dei rifiuti con azioni di pulizia del territorio. Il percorso si sviluppa da Bari a Chioggia e si svolge dal 12 al 19 aprile 2018.  I due testimonial di “KCR, Keep Clean and Run + Ride 2018”, Roberto Cavallo e Roberto Menicucci, apriranno la giornata dell’evento e

percorreranno in bicicletta o di corsa la tappa prevista. A seguire – alle 16.30 –  l’azione di pulizia del territorio, che nel caso di Assisi interesserà il percorso verde di Santa Maria degli Angeli.

Testimonial di questa azione di pulizia insieme all’Assessore Veronica Cavallucci padre Antonello Fanelli, frate del Sacro Convento di San Francesco.

A seguire alle 17.30 nella Sala degli Emblemi (piano terra del palazzo Comunale) un incontro-dibattito organizzato dall’associazione E.R.I.C.A su ‘Azioni di sensibilizzazione per contrastare l’abbandono di rifiuti’: un problema molto sentito anche sul territorio assisano per contrastare il quale sono state messe in campo – e saranno sempre più intensificate – azioni di prevenzione, informazione  e perseguimento di atti di inquinamento ambientale.

 

11/04/2018

Comune di Assisi

Articolo letto 17 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *