Bettona – 72° Festa Repubblica, gli alunni dell’Istituto comprensivo Torgiano-Bettona celebrano il Tricolore Marcantonini, “Sviluppo e crescita solo grazie alla pace”.

Bettona, 1 giugno ’18 – Gli alunni dell’Istituto Comprensivo Torgiano –Bettona sventolando bandierine tricolore  hanno  festeggiato (anche se con un giorno di anticipo)   il 72° Anniversario della proclamazione della Repubblica Italiana insieme all’amministrazione comunale di Bettona.

La mattinata è iniziata con la cerimonia dell’Alzabandiera con sottofondo le note dell’Inno di Mameli intonato dagli alunni medesimi. Questa giornata commemorativa è stata voluta dal Comune, guidato dal sindaco Lamberto Marcantonini, insieme all’assessora con delega all’istruzione Rosita Tomassetti.

Il sindaco, rivolgendosi ai numerosi studenti riuniti davanti la chiesa di Passaggio, ha detto loro che  “sono  il futuro della nostra comunità. Festeggiamo questo giorno perché oltre che rappresentare una ricorrenza, quella del 2 giugno, io vorrei che aveste il vostro cuore una ricorrenza che è di tutti i giorni, ovvero l’importanza di vivere in pace e nel rispetto di tutti i paesi, perché solo così ci saranno sviluppo e crescita per tutti, in maniera tranquilla e felice”.

La dirigente scolastica Silvia Mazzoni ha detto come “è compito della scuola rappresentare a tutti quanti quello che significa aver scelto, più di settant’anni fa,  la Repubblica, e cioè aver dato un grande potere a tutti i cittadini di decidere della cosa pubblica che si accompagna all’esercizio di diritti e il rispetto di doveri. Per questo – ha concluso – la scuola si pone come obiettivo anche l’insegnamento della cittadinanza perché quando si uscirà dal percorso scolastico abbiate tutti gli strumenti necessari per esercitare i vostri diritti di cittadini e contribuire al bene di tutti”.

La mattinata di festa si è conclusa con i pensieri sulla Bandiera italiana, di ciò che simboleggia e il significato che oggi assume, elaborati dagli alunni delle secondarie di primo grado.

 

Agenzia quotidiana di informazione a cura della Redazione Stampa

Servizio Affari Generali della Provincia di Perugia

Articolo letto 28 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *