Assisi – Una città sempre più ‘smart’, la banda ultralarga fino a 200 Megabit raggiunge 9 mila abitazioni Tim investe oltre un milione di euro sul territorio.

 Assisi, 9 luglio ’18 – Da oggi navigare in internet ad Assisi sarà molto più veloce grazie all’inserimento nella lista delle città italiane scelte da TIM per il lancio dei servizi a banda ultralarga sulla nuova rete in fibra ottica, che permette di utilizzare la connessione superveloce fino a 200 Megabit al secondo in download a beneficio di cittadini e imprese.  L’iniziativa ha l’obiettivo di dare impulso allo sviluppo digitale del territorio e proiettare la città di San Francesco verso il modello di Smart City, grazie ad una infrastruttura di nuova generazione che già oggi consente di abilitare servizi e soluzioni innovative: dalla mobilità urbana alla sicurezza, dal monitoraggio ambientale ai trasporti, fino all’offerta turistica e all’entertainment.

L’annuncio è stato dato nella giornata odierna nella sede del Palzzo comunale (Sala del Consiglio) dai vertici Tim Fabio Ruggeri, responsabile per i rapporti istituzionali e Matteo Pasquali Responsabile Wholesale Operations TIM  Umbria , insieme al sindaco della città Stefania Proietti e al consigliere comunale Carlo Migliosi .

Il programma di cablaggio ha consentito di collegare progressivamente la quasi totalità del territorio, per una copertura pari a circa  9.000 unità immobiliari realizzata grazie alla posa di oltre 60 chilometri di cavi in fibra ottica, che collegano 67 armadi  stradali alle  centrali di Assisi, Santa Maria degli Angeli, Petrignano e Rivotorto, per un investiemnto di Tim di oltree un milione di euro.

Questo impegno ha consentito di realizzare infrastrutture sempre più moderne e in grado di offrire servizi tecnologicamente evoluti, in linea con la nuova strategia DigiTIM che ha l’obiettivo di dare impulso alla trasformazione digitale del Paese.

Grazie alla nuova rete in fibra ottica saranno disponibili i servizi digitali che caratterizzano la “città intelligente”, come quelli per rilevare gli spostamenti di abitanti e visitatori per ottimizzare i trasporti, la mobilità urbana e la sicurezza; prevedere i volumi di persone durante gli eventi e gli itinerari seguiti dai turisti, modulandone l’offerta, e monitorare l’ambiente con soluzioni per il controllo della qualità dell’aria e delle aree verdi.

Il Sindaco Stefania Proietti si è detta soddisfatta di questa collaborazione con TIM che porta la banda ultralarga nel comune di Assisi: “È per noi una grande soddisfazione vedere l’avvio dei servizi a banda ultralarga di TIM, in particolare come volano per lo sviluppo complessivo del nostro territorio. Un territorio a forte vocazione turistica che si arricchisce di una nuova potente infrastruttura, che amplia l’offerta dei servizi a disposizione dei nostri cittadini ed ospiti. Oramai con internet si è aperto un mondo di opportunità e con la banda ultralarga, tra i tanti vantaggi, potranno essere meglio pubblicizzate le nostre bellezze e sviluppate piattaforme “smart” per turisti ed operatori. Questa  infrastruttura realizza il ‘collegamento’ della quasi totalità dell’intero territorio comunale, che per Assisi è così ampio ed articolato tra centro storico e frazioni. Si tratta di una significativa conquista, proprio nella direzione già individuata dal documento unico di programmazione del nostro Ente e dai nostri obiettivi politici: ‘centro e frazioni, non esistono periferie!’.“

Migliosi ha precisato tempi e modi della cablatura del territorio del comune di Assisi, i cui lavori sono iniziati lo scorso anno con la posa della fibra nelle frazioni di Santa Maria degli AngeliCastelnuovo e Tordandrea, dove la fibra è già da tempo funzionante. Nel primo semestre del 2018 è stato cablato il centro storico di Assisi, progressivamente entro fine anno verranno attivate le frazioni intorno a Petrignano e a Rivotorto. “Questa moderna rete” – ha aggiunto Matteo Pasquali, Responsabile Wholesale Operations TIM  Umbria – consente ai cittadini e alle aziende di  usufruire di una connessione veloce e sicura e di accedere a servizi innovativi in grado di contribuire allo sviluppo dell’economia locale e alla sempre maggiore efficienza dei servizi urbani, ad esempio nel campo dell’infomobilità e in quello della sicurezza. Un risultato significativo, reso possibile grazie agli importanti investimenti programmati da TIM e alla fattiva collaborazione con l’Amministrazione comunale”.

 

Agenzia quotidiana di informazione a cura della Redazione Stampa

Servizio Affari Generali della Provincia di Perugia

Articolo letto 8 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *