Le “prodezze” di CasaPound con i parcheggiatori abusivi.

Cavalcando l’onda del “prode” Salvini, anche Casapound cerca facili consensi prendendosela addirittura con “l’orrenda piaga dei parcheggiatori abusivi”!!!

Che coraggio, che grinta, che meraviglioso spirito italico!!

Mai una volta che questi “prodi guerrieri”, come d’altronde il neo ministro dell’interno, abbiano il coraggio di parlare di mafia, camorra o ‘ndrangheta, che anche nel nostro territorio sono infiltrate da anni, mai un accenno contro abusivismo e speculazione edilizia, mai una presa di posizioni contro i veri privilegi dei soliti noti.

È molto più facile (e popolare in questi bui tempi) sparare a zero contro gli ultimi.

Un conto sono le situazioni di pura illegalità, un altro parlare di tentativi di integrazione.

Le responsabilità del disastro umanitario delle migrazioni hanno radici profonde e tra i colpevoli ci sono tutti i governi degli ultimi decenni.

Ricordare agli italiani la loro proverbiale accoglienza e solidarietà è il compito storico dei sinceri progressisti.

Partendo anche dallo stigmatizzare simili becere iniziative.

08/07/2018

Associazione @ sinistra

sinistra.assisi@gmail.com

https://www.facebook.com/asinistraperassisi/

Articolo letto 20 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *