PROLOCO DI RIVOTORTO, AL VIA “ANTICHI SAPORI”( 10/19 AGOSTO) 31esima Rassegna di cultura, arte, tradizioni, cucina tipica, divertimento.

RIVOTORTO, 6 AGOSTO 2018. – E non chiamiamola semplicemente Sagra, perchè la denominazione più giusta è quella di Rassegna, per il fatto di passare in rassegna, appunto, ogni aspetto della vita culturale e sociale di Rivotorto, e non solo. Infatti è anche Assisi a guardarvisi allo specchio, è l’Umbria tutta che si esprime tra i suoi profili artistici, spirituali, ambientali, gastronomici.

Dieci giorni intensi, 10/19 agosto, che si avviano dalla sede della Proloco, infaticabile motore e coordinatore dell’evento, per allargarsi al suo Santuario, umile dimora e punto di partenza di Francesco e dei primi compagni, con letture sul “Rivo”del paese che ne ha preso il nome e poi su, in alto, al Subasio, per ridiscenderne in volo, con il parapendio in due, che ha dato il nome al Palio, sulle ali della scuola di volo Alisubasio.

In una qualificata rassegna di cultura e tradizioni non poteva mancare la ricomparsa in agenda del “Palio dell’Osteriola”, sfida tra i quattro rioni rivotortesi.

Anche le emozioni sono in gara: la sera del 10 agosto, san Lorenzo, apertura della Rassegna, i più illustri pittori del territorio, in una tavolata comune, realizzeranno in diretta un’opera d’arte con finalità benefiche. In un centro di pianura lo sport delle due ruote non poteva mancare: corsa ciclistica per giovanissimi sabato 18, a cura della U.C. rivotortese e una mostra su “La bicicletta nel tempo” che sarà inaugurata alle 19.00 del 10 agosto, insieme a quelle della “Vecchia Fattoria” e dei  prodotti tipici. Ma si potrà andare anche di corsa con l’associazione sportiva Assisi Runners.

“Un’autentica “Festa” – ricorda la presidente Pro loco Maria Belardoni – non può tenere la memoria storica nell’oblio, con la gratitudine che ne consegue per coloro che si sono prodigati per la crescita del paese attraverso un mestiere o professione, emblemi degli antichi “sapori” di fedeltà, impegno, sacrificio che sono stati e restano alla base della Rassegna di Rivotorto.”

Da qui un significativo evento. Lunedì 13 agosto, alle ore 20.30, in “Generazioni a confronto” organizzato dalla PRO LOCO, sarà assegnato il “Premio Rivotorto 2018” al dottor Vincenzo Mariottini, per la sua fedeltà alla professione di veterinario esercitata per una vita in paese e nel comprensorio, con una particolare menzione ai giovani laureati del 2018, che proseguono con quel certo tipo di marcia che ha consentito lo sviluppo del popoloso centro di pianura.

Conduce la serata Paola Gualfetti, direttore del mensile “ Il Rubino”.

Solo a sfogliare distrattamente il pieghevole illustrativo sembra di percorrere uno smilzo, piacevole libro di storia locale dove le pergamene che contengono il programma giornaliero delle manifestazioni e il menù si vestono anch’esse del blasone della storia. Così come gli sponsor e gli animali ruspanti della Vecchia Fattoria, le cui carni, insieme agli ingredienti freschi e genuini del territorio, sono nelle tavole degli Antichi Sapori.

Un nome più azzeccato non poteva trovarsi: un antico, piccolo universo, consono ai valori di Assisi e dell’Umbria, che piace, e in modo crescente.

 

06/08/2018

Paola Gualfetti

Articolo letto 10 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *