Il gruppo “Noi per Cannara” si felicita con l’ex sindaco Giovanna Petrini per l’archiviazione del processo a suo carico.

Il gruppo “Noi per Cannara” si felicita con l’ex sindaco Giovanna Petrini per l’archiviazione del processo a suo carico. L’ex primo cittadino era accusata di abuso d’ufficio, truffa e corruzione per aver affidato senza gara di evidenza pubblica l’esecuzione dei progetti «Cuochi senza frontiere» e «Umbria Adventure», retribuiti con 120 mila euro (di cui 100 mila finanziati dalla Regione Umbria). Il provvedimento di archiviazione, su richiesta del pm Claudio Cicchella, è stato firmato dal gip Alberto Avenoso. La vicenda era nata in seguito all’esposto dell’allora consigliere comunale Fabrizio Gareggia poi divenuto sindaco.

A nostro parere questa sentenza rende giustizia ad una persona il cui profilo di onestà non è mai stato in discussione. Con l’occasione ringraziamo Giovanna Petrini per il sostegno e il supporto che ha dato e vorrà dare al gruppo “Noi per Cannara”.

15/09/2018

Michele Stramaccioni

Articolo letto 59 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *