Fabrizia Renzini non è sola!

Siamo un gruppo di cittadini bastioli che civicamente condividono le posizioni di Fabrizia Renzini.

Stiamo da qualche tempo lavorando insieme a lei per elaborare un programma amministrativo partecipato che possa rappresentare tutti quelli che sono rimasti delusi dalle promesse dell’attuale amministrazione e, sfiduciati, credono che attualmente non ci sia la possibilità di una vera “inversione di tendenza” se non puntando, insieme, su un candidato deciso, competente e che ha dimostrato da tempo di lavorare esclusivamente per la città con coerenza ed impegno.

Tutti siamo abituati a sentire, da anni, la parola: “cambiamento” ma rimaniamo delusi perché lo stesso, immancabilmente, non si realizza.

Il nostro gruppo vuole dare voce a quelli che non vengono mai ascoltati e che invece avrebbero tanto da dire, a quelli che sono stanchi di assistere a continue spartizioni di potere.

L’esempio più recente? Due candidati Sindaci di centro destra provenienti dalla stessa Giunta esclusivamente alla ricerca del potere per il potere.

Bastia ha bisogno di un diverso modo di fare politica, quella con la “P” maiuscola che, purtroppo, sembra ignorata anche da parte del centro sinistra, proteso ad un continuo rimando delle decisioni.

E il Movimento 5 Stelle? Ancora non pervenuto oppure civico secondo le ultime direttive di Di Maio?

Vorremmo elencare tutte le nostre proposte a favore del Commercio, dell’Artigianato, dell’Industria, del centro storico, dei settori legati al sociale, ai giovani, agli anziani, non tralasciando la sicurezza, quella di noi bastioli che non siamo più padroni in casa nostra per i troppi furti in appartamenti e per le troppe carenze di controlli.

Per non parlare dei problemi legati al traffico: non c’è un piano del traffico che sia rispettoso delle auto, dei ciclisti, dei pedoni.

L’urbanistica è stata teatro di tanti “finti studi”, laboratori, promesse di interventi e soluzioni, ma nessuna realizzazione tesa a valorizzare il tessuto urbano.

Le piazze di Bastia, Bastiola, Ospedalicchio, Costano e relative vie di accesso mostrano i loro limiti oggettivi.

I Rioni sono orfani di interventi tante volte annunciati dal “padre” Ansideri.

Tralasciamo l’abbandono e la sistemazione dello spazio riservato al Rione Moncioveta o al Rione S. Angelo…stiamo forse aspettando un miracolo per intervenire?

Insomma…tante promesse fatte a vuoto in ogni settore.

Tante sono le cose che abbiamo da dire nell’esclusivo interesse dei bastioli e chiediamo ai bastioli di unirsi a noi in questo programma civico per Bastia!

Ci piacerebbe ascoltare tutti e dare, noi insieme a Voi,un contributo concreto alla città e non limitarci a facili promesse elettorali che alimentano solo la sfiducia dei cittadini nei confronti delle Istituzioni e del voto.

Le Istituzioni necessitano di impegno fattivo e competenza e non di approssimazione ed improvvisazione!

Fabrizia Renzini, qualunque sia lo scenario che le si prospetterà, è la persona di cui oggi Bastia avrebbe realmente bisogno.

14/02/2019

Gruppo civico a sostegno di Fabrizia Renzini

Articolo letto 45 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *