Notiziario del mese di marzo 2019 del Rotary Club Assisi.

GALA’ DI CARNEVALE DEL ROTARY CLUB ASSISI

Sabato 2 marzo (ore 20,00) presso il noto ristorante Carfagna, per la regia del Prefetto del Club Alessio Ronca (per la circostanza in maschera come da foto allegata), si sono dati appuntamento i Soci del Rotary Assisiate per condividere con parenti ed amici, tra i quali il Sindaco di Bastia STEFANO ANSIDERI, una festosa occasione di incontro di fine Carnevale. La serata è stata allietata dai “Medici per caso” che raggruppa attorno al fondatore GIULIO FRANCESCHINI alcuni colleghi che condividono la sua passione per il genere Jazz e non solo. Il  ricavato di questo evento, per un totale di 1500 euro, è stato destinato, secondo le finalità statutarie del Club, a sostenere il “Progetto Summer Camp 2019” della benemerita ONLUS ANGSA Umbria  (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), la cui sede è attiva a Bastia, Piazza Mazzini. Nel corso dell’evento il Presidente del Club ROBERTO TAMBURINI, molto soddisfatto della riuscita, ha salutato tutti gli ospiti e le rappresentanze dei Club di Foligno, Gubbio, Norcia che hanno condiviso la finalità benefica.

“ROTARY ORIENTA” PER I GIOVANI DEL LICEO PROPERZIO DI ASSISI

Giovedì 7 marzo, presso il Liceo “Properzio”, gli alunni delle quarte classi dei vari indirizzi hanno avuto l’opportunità di partecipare alla seconda edizione del service formativo “Rotary Orienta” finalizzato a creare un contatto con il mondo del lavoro nella sua mutevole configurazione che richiede ai giovani scelte responsabili e documentate sui propri percorsi di crescita professionale successivi al diploma. Sotto la guida dei Presidenti ROBERTO TAMBURINI (Rotary Club Assisi) e di MICHAEL ALUNNI BERNARDINI (Rotaract Assisi) si è creato un gruppo di relatori (tutti Soci dei rispettivi Club) impegnati ad offrire testimonianza delle proprie attività lavorative e sulle prevedibili prospettive alle medesime connesse. Ne hanno fatto parte per il Rotary due ingegneri (Mauro Baglioni e Alessio Ronca), un medico già primario ospedaliero (Francesco Rondoni), un ex Segretario Comunale (Clara Brunacci), un notaio (Nicolò Tiecco), un dirigente di azienda privata ( Riccardo Concetti), un’esperta di materia bancaria (Sara Minozzi); per il Rotaract  un’esperta di formazione (Sonia Gaudenzi), un imprenditore agricolo (Giovanni Del Bianco), un manager di azienda pubblico/privata (Michael Alunni Bernardini). Tutti hanno ricevuto il ringraziamento della Preside e l’elogio del Presidente Tamburini che ha completato il quadro delle testimonianze descrivendo la sua pluriennale esperienza di manager in aziende private.

FORUM INTERDISTRETTUALE “PAX MEDITERRANEA _ IN CAMMINO PER LA PACE”

Sabato 9 marzo, nella Sala della Conciliazione del Palazzo Municipale, il Rotary Club di Assisi, con l’intervento del proprio Governatore Distrettuale GABRIO FILONZI, ha ricevuto una nutrita delegazione del Distretto Rotary 2100 ( Campania, Calabria e Territorio di Lauria) guidata dal Governatore SALVATORE IOVIENO per partecipare al Forum “Pax Mediterranea” articolato in un percorso partito da Ravello e giunto ad Assisi sulle orme del beato GERARDO SASSO (1040-1120) per proseguire successivamente verso Malta, Gerusalemme e concludersi in Libano con lo scopo di una pace non solo raccontata ma anche vissuta. Dopo i saluti delle Autorità presenti (Sindaco di Assisi e Custode del Sacro Convento padre Mauro Gambetti) il Past Governor ANTONIO PIERETTI ha svolto una dettagliata relazione su “il messaggio benedettino francescano al servizio della pace”che contiene insegnamenti di perdurante attualità. Al termine dell’interessante incontro, alla presenza dell’Autore (lo scrittore salernitano Ulisse Salvatore di Palma), è stato presentato il volume “Gerardo Sasso – Apostolo della Pace” che percorre la biografia di questo monaco, nato nei pressi di Amalfi, fondatore dell’Ordine degli Ospitalieri dal quale ha avuto origine la più nota comunità dei Cavalieri di Malta.

10/03/2019

Pio de Giuli – Addetto Stampa del Club

Articolo letto 22 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *