UN GRANDE CONSIGLIO COMUNALE APERTO SULL’OSPEDALE APPROVATA UNA MOZIONE ALL’UNANIMITA’.

Convocare al più presto un grande Consiglio Comunale, aperto alla cittadinanza, sul futuro dell’ospedale di Assisi. E’ la proposta lanciata dall’assessore alla sanità Massimo Paggi durante la seduta dell’assemblea municipale di lunedì 11 marzo.

Nel corso dell’assise si doveva discutere un ordine del giorno del Gruppo consiliare Uniti per Assisi che riprendeva due interrogazioni regionali con cui si chiedeva di conoscere gli indirizzi della Giunta regionale sulle problematiche relative all’ospedale di Assisi e la sua sopravvivenza.

Il Gruppo consiliare proponeva un dibattito in Consiglio Comunale sull’argomento.

A questo punto l’assessore Paggi, a nome della Giunta, ha rilanciato e ha espresso l’idea di convocare sul tema un Consiglio Comunale aperto ai cittadini perché l’ospedale di Assisi riguarda l’intera comunità e non solo considerato che la Città Serafica è frequentata da milioni di visitatori e quindi il futuro del nosocomio è di estremo interesse per tutte le componenti della società locale ed è un argomento che deve coinvolgere e impegnare maggioranza e opposizione.

Al termine del dibattito all’unanimità l’ordine del giorno è stato trasformato in mozione che impegni il presidente del Consiglio, il sindaco e la Giunta a convocare il Consiglio comunale aperto. I capigruppo inoltre si impegnano a predisporre un documento, sulla base di quanto già proposto dall’assessore Paggi, da presentare nelle opportune sedi regionali prima dell’approvazione del Piano sanitario.

 

11/03/2019

Ufficio Stampa

Città di Assisi

Articolo letto 7 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *