UNA SPECIALE DOMENICA DELLE PALME NELLA BASILICA DI SANTA CHIARA.

Nel pomeriggio di domenica 14 aprile (ore 16), nella patriarcale basilica di Santa Chiara, si è aperta la Settimana Santa con un particolare e suggestivo rito della Via Crucis – devozione tipicamente francescana – durante il quale sono state recitate per ognuna delle XIV Stazioni le “meditazioni” di SAN LEONARDO DA PORTO MAURIZIO (1676-1751), frate francescano che nell’anno 1738 soggiornò in Assisi (dall’ 11 al 25 novembre) dimorò in Assisi per predicare nella cattedrale di San Rufino..Le cronache del tempo ricordano che il religioso condusse alla pacificazione due famiglie acerrime nemiche e che per ricordare ai posteri questo fatto venne piantato nei pressi della Basilica di San Francesco un albero di gelso appellato “Mora della Santa Pace”, sopravvissuto fino a pochi anni orsono.

Preceduta da una pregnante “Meditazione introduttiva” dell’Arcivescovo Domenico Sorrentino, è iniziata la lettura delle “Meditazioni” sulle prime XII Stazioni da parte dei Cavalieri del Sovrano Ordine del Mammone Birichino ( moderna versione laica degli antichi “clerici vagantes”) che con grande impegno e partecipazione hanno percorso le tappe della Via Dolorosa. Per la XIII e la XIV Stazione sono intervenuti, rispettivamente il Sindaco di Assisi Stefania Proietti e l’Arcivescovo Domenico Sorrentino.

Dopo ognuna delle Stazioni l’insieme vocale autoctono “Commedia Harmonica” ha cantato brani composti da SANT’ALFONSO MARIA DE’ LIGUORI (1696-1787), Vescovo e Dottore della Chiesa, che affermò per il coevo San Leonardo “essere il più grande Missionario del nostro secolo”. Questa sublime colonna sonora, orchestrata dal mastro cantore UMBERTO RINALDI con l’aiuto del chitarrista Emiliano Piermatti, ha impegnato tutti i componenti del gruppo:

  • Soprani: Gloria Bagatti, Bianca Ciancio, Elisabetta Maccabei, Giulia Rinaldi, Sonia Rossi;
  • Contralti: Catia Ceccarani, Brunella Micciarelli, Emanuela Pastorelli, Maura Pettirossi;
  • Tenori: Tommaso Baronti, Luca Fucchi, Andrea Mattielli, Vincenzo Schiantella;
  • Bassi: Francesco Antonini, Marco Buzzao, Piermaurizio Della Porta, Francesco Pecetta.

Il numeroso pubblico intervenuto ha partecipato a questo evento con intensa emozione sfociata in un prolungato applauso finale.

14/04/2019

Pio de Giuli

(alias Pio da Interamna nella qualità di Cavaliere del Sovrano Ordine)

Articolo letto 20 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *