HOTEL SUBASIO, DOMANI IL PRESIDENTE DELLA CASA DI RIPOSO “ANDREA ROSSI” ALESSIO ALLEGRUCCI CHIEDERA’ ALL’AMMINISTRATORE DI RESTITUIRE LE CHIAVI DELL’IMMOBILE.

Domani, 21 giugno, alle ore 9, il presidente della Casa di Riposo “Andrea Rossi” Alessio Allegrucci sarà davanti all’Hotel Subasio, in via Frate Elia n. 2,  in attesa che si presenti l’amministratore della società Hotel Subasio Srl (Già F.lli Catalano Srl) Luigi Catalano a cui è stato chiesto nero su bianco di restituire le chiavi della struttura alberghiera.

La vicenda, come è noto, va avanti da diverso tempo, dinanzi a diversi organi giudiziari, sia civili che amministrativi, l’ultima decisione del Tar Calabria (la numero 287 del 20-3-2019) ha chiaramente sottolineato che la sentenza che aveva respinto tutti i ricorsi della F.lli Catalano Srl, passata in giudicato, è auto esecutiva, in quanto “la fonte dell’evidente obbligo (che grava ora sulla Hotel Subasio srl) di restituire il compendio immobiliare e aziendale all’odierna ricorrente (ASP Casa di Riposo “Andrea Rossi”) resta il provvedimento prefettizio (ndr. interdittiva che ha colpito la società F.lli Catalano Srl e poi quello che è stato reiterato nell’aprile 2019 nei confronti della Hotel Subasio Srl) e la connessa determinazione di risoluzione del contratto”.

Da ricordare che nel luglio del 2016, con l’insediamento del neo sindaco Stefania Proietti, l’amministrazione ha revocato la licenza di commercio alla F.lli Catalano per la presenza di un’interdittiva antimafia, da poco reiterata.

All’evento di domani mattina sono invitati tutti i cittadini e le associazioni di Assisi a cui sta a cuore la sorte della prestigiosa struttura alberghiera.

ASP CASA DI RIPOSO “ANDREA ROSSI” 

Articolo letto 66 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *