Paola Lungarotti: “Studenti universitari, c’è un’amministrazione attenta alle vostre esigenze.”

Ho letto con sorpresa la protesta degli studenti universitari che usufruiscono delle aule studio presso Umbriafiere firmata PD  

La cosa mi lascia alquanto perplessa innanzitutto perché non sono pervenute alla mia attenzione segnalazioni di tal genere, le leggo dalla stampa in maniera del tutto casuale, in secondo luogo perché questa amministrazione nei riguardi delle necessità degli studenti universitari è stata sempre molto attenta ed accorta attivando un servizio come questo dell’aula studio in una realtà territoriale non sede universitaria. Un servizio in più e non un servizio in meno. Un servizio per gli studenti universitari, anche per quelli delle zone limitrofe, senza essere sede universitaria. Un servizio che si conta sulle dita di una mano. Un servizio possibile grazie alla disponibilità del Presidente di Umbriafiere criticato inutilmente in questa nota scritta dal PD a difesa degli studenti universitari.

La convenzione siglata con L’Università degli Studi di Perugia dal Comune di Bastia Umbra è stata accolta con estremo favore pur con le limitazioni oggi dimostrate, ringraziando tutti i soggetti promotori per l’infrastruttura studentesca.

Con queste premesse di massima disponibilità, ricevere una segnalazione a mezzo stampa è del tutto grottesco. Averla ricevuta direttamente avrebbe permesso un intervento rapido, cosa comunque che sarà effettuata fin da lunedì p.v.

E per inciso, se dovessimo parlare in termini di rapporti formali e non di rapporti emozionali, strumentalizzati, i soggetti referenti sono l’Università degli studi di Perugia nella figura del Professor Federico Rossi delegato del Rettore per i servizi agli studenti, l’Amministrazione Comunale nella figura dell’Assessore di riferimento o il Sindaco.

Pertanto invito gli studenti universitari a sapersi rapportare con gli uffici giusti. Qui non si parla di disattenzione, bensì di disinformazione, la nostra, nei riguardi di un problema non conosciuto perché non segnalato. Siamo sempre stati molto aperti e sempre disponibili a trovare soluzioni, così lo saremo anche adesso.

Studenti universitari, c’è un’amministrazione attenta alle vostre esigenze. Non fatevi strumentalizzare inutilmente. Ne va della vostra autonomia e capacità critica.

 29/06/2019

Il Sindaco Paola Lungarotti

Articolo letto 54 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *